La Soprintendenza

La Soprintendenza archivistica per il Veneto, istituita con d.p.r. 30 settembre 1963, n. 1409 (dal 1939 al 1963 era stata attiva a Venezia una Soprintendenza archivistica le cui competenze si estendevano su un territorio più ampio di quello della regione Veneto, che comprendeva le province di Belluno, Bolzano, Gorizia, Padova, Rovigo, Trento, Treviso, Trieste, Udine, Venezia, Verona e Vicenza), è stata riunita alla Soprintendenza archivistica per il Trentino-Alto Adige in conseguenza dell’emanazione del d.m. del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo 27 novembre 2014.

L’istituto nato da questo accorpamento è stato denominato Soprintendenza archivistica del Veneto e del Trentino-Alto Adige.

In attesa della predisposizione del nuovo sito istituzionale, si forniscono qui le informazioni relative all’attività della Soprintendenza nel territorio veneto. Per quelle relative al Trentino-Alto Adige si rinvia al sito istituzionale dell’ex Soprintendenza archivistica per il Trentino-Alto Adige.