Incontro di studio "L'Ospedale degli ebrei" 26 gennaio 2017, ore 15,00

Nella bellissima Sala dell’Albergo della Scuola Grande di San Marco, in concomitanza con gli eventi della Giornata della Memoria 2017 coordinati dalla Città di Venezia, il giorno 26 gennaio 2017, si svolgerà un incontro di studio per ripercorrere le vicende - alcune quasi del tutto sconosciute- relative alla presenza di medici, benefattori e pazienti ebrei nell’Ospedale Civile di Venezia.

Nelle carte di documenti inediti troveremo e racconteremo di personalità del calibro umano di Giuseppe Jona la cui tragica fine avvenne per non aver consegnato i nomi degli iscritti alla Comunità ebraica di cui era presidente, e di medici come Umberto Saraval, Moisè Raffael Levi che hanno scritto la storia dell’Ospedale Civile di Venezia.

Si potrà venire a conoscenza dell’istituzione, presso l’Ospedale Civile di Venezia, di un reparto israelitico creato per gli indigenti,a testimonianza della perfetta integrazione degli ebrei nella città di Venezia fin dall’istituzione del suo ghetto, il più antico d’Europa.

Viaggio tra nomi, volti e lapidi –  come quella di  Giuseppe Muggiamedico psichiatria ebreo a San Servolo - per ricostruire attraverso le fonti archivistiche conservate presso l’archivio della Comunità Ebraica di Venezia, presso l’archivio dell’azienda Ospedaliera Veneziana ULSS 3Serenissima e presso gli ex Ospedali psichiatrici veneziani, vicende esclusive e sconosciute alla maggior parte di cittadini e studiosi.

Al termine dell'incontro, verrà presentato uno spazio espositivodelle Raccolte della Scuola Grande di San Marco dedicato alla presenza dei medici ebrei nella storia della medicina di Venezia.